Crea sito
Image 01

Posts Tagged ‘Della Valle’

Decidere di non decidere

giovedì, luglio 14th, 2011

Ormai è cosa certa: lo scudetto del 2006 resterà all’Inter. I tifosi della Juventus si mettano l’anima in pace, perchè anche se l’ufficialità ancora non c’è, è questo ciò che filtra dai palazzi che contano.

Decidere di non decidere: era questa la paura del presidente bianconero Andrea Agnelli, che puntualmente si sta per materializzare (il 18 luglio prossimo arriverà la risposta definitiva dalla Federazione). Il perchè è presto detto: l’allora commissario straordinario Guido Rossi non assegnò il titolo, ma si limitò a prendere atto della classifica 2005/2006 così come si era configurata dopo le penalizzazioni di Juve e Milan in merito allo scandalo “Calciopoli“. L’assegnazione “esplicita” quindi non c’è mai stata, e ciò rende impossibile la revoca perchè manca in sostanza il documento che consegna lo scudetto nelle mani della squadra di Moratti.

Un bel pasticcio all’italiana, che come al solito lascia con l’amaro in bocca i puniti (e lo sono stati giustamente, sia chiaro, ma la tanto decantata “cupola” non era composta solo da Moggi e Giraudo) e fa ridere di gusto quelli che qualche «illecito sportivo» lo hanno commesso, ma hanno poi goduto della prescrizione santificando i coinvolti scomparsi (Facchetti docet). Sarà, ma condivido l’ira dei Della Valle, visto che ancora oggi non si spiega il motivo per cui il colonnello dei Carabinieri Attilio Auricchio, che ha condotto le indagini, ha accantonato molti degli indizi che avrebbero potuto tirare in ballo da subito altre squadre, fra cui l’Inter.

Chiudo con una curiosità: Franco Carraro, ex sindaco di Roma, ministro del Turismo, presidente del Milan e della Figc etc…, anch’egli coinvolto nello scandalo (squalificato per 4 anni e 6 mesi nella sentenza della Commissione di Appello Federale in primo grado, per poi essere multato di 80.000 € nella sentenza della Corte Federale), è stato nominato commissario straordinario della Federazione italiana sport invernali. Auguri!